Salta al contenuto principale

Marchio SAPERI

Il “Marchio SAPERI per la Qualità e l’Eccellenza della scuola”, di proprietà dell’ USR Piemonte, è propedeutico e nello stesso tempo complementare rispetto agli standard ISO 9001: 2008 e ai modelli di autovalutazione per l’ eccellenza EFQM e CAF. I requisiti del “Marchio” sono coerenti con quelli dell’ accreditamento delle strutture formative e con i recenti criteri di valutazione proposti per i dirigenti scolastici.
 
A CHI E’ RIVOLTO IL PROGETTO
Il progetto è rivolto alle scuole pubbliche e agli enti di formazione. Nasce in Piemonte ma si sviluppa a livello nazionale.
 
OBIETTIVI GENERALI
Il progetto MARCHIO COLLETTIVO SAPERI ha i seguenti obiettivi:
Diffondere nelle scuole la cultura della Qualità, attraverso la diffusione dei principi del TQM, per il miglioramento continuo in particolare dei processi di insegnamento e apprendimento;
 Valorizzare la qualità esistente all’interno degli istituti piemontesi e diffondere le migliori pratiche.
 Favorire il confronto tra le scuole mediante audit (peer assessment), attività di confronto (benchmarking) e autovalutazioni secondo i modelli d’ eccellenza europei (EFQM / CAF).
 
COME SI OTTIENE
Tutte le informazioni e il materiale per la partecipazione si trovano sul sito www.sirq.it , sezione MARCHIO.
 
Presso l’ IIS D’ Oria è attivo uno sportello informativo.
 
Le scuole interessate devono presentare una apposita domanda all’IIS D’ Oria entro i termini fissati periodicamente dall’ USR. Entro il mese successivo devono presentare all’ IIS D’ Oria:
- una relazione di presentazione con la descrizione dell’ istituto, della mission, delle politiche, delle strategie, dei progetti e dei risultati.
- l’autovalutazione, secondo una Check-list.
- In caso di valutazione positiva da parte degli auditor viene avviata la procedura per l’ audit. Conclude l’ iter il parere del Comitato Interistituzionale presieduto dal Direttore Generale.
 
Le scuole che raggiungono un punteggio superiore a un livello di riferimento (36/100) ottengono il riconoscimento del Marchio e vengono iscritte in un apposito registro custodito dall’ USR. Le esperienze migliori vengono diffuse.

Gruppo di lavoro per la qualità USR: Silvana Di Costanzo, Graziella Ansaldi, D.S. Rigola, Vito Infante, Antonia Di Costanzo, Giuliana Priotti.

Decreto istitutivo del Direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale del Piemonte prot. n. 6774/P/A20 del 2/9/2004

Politica scolastica